Oggi più che mai, nel momento in cui si assume il ruolo di genitore, si avverte il bisogno di condividere con qualcuno i dubbi e le incertezze che si pongono continuamente dai primi giorni di vita di un figlio.

E’ diffusa l’idea che sia naturale per un genitore accudire e crescere un bambino, come se l’istinto potesse tutto, in realtà in questo grande cambiamento ai genitori nulla appare semplice, naturale, istintuale e al contrario può nascere in loro l’incertezza, l’insicurezza e il dubbio di non essere all’altezza del nuovo compito.

Non si attacca al seno. Non succhia. Mi fa male il seno. Si addormenta solo in braccio. Mangerà abbastanza? Perché piange? Non capisco cosa vuole. Sono solo capricci…

Questi interrogativi possono spingere i genitori alla ricerca di ricette o manuali che diano risposte certe e modelli di comportamento che difficilmente risultano efficaci e convincenti rispetto alla singolarità delle situazioni.

Da tutto questo nasce l’esigenza che, nel periodo immediatamente successivo alla nascita e per tutto il periodo del puerperio, la coppia o la madre possano avere bisogno di un supporto professionale capace di accogliere la richiesta di aiuto senza mai sostituirsi, ma cercando di fornire gli elementi utili perché i genitori possano trovare le buone e adeguate risposte ai loro bisogni e a quelli del loro piccolo.

Quello della professionista è un compito molto delicato perché si inserisce in una fase di grande cambiamento e vulnerabilità del nucleo familiare, una fase che può essere accompagnata solo dalla sensibilità, dalla competenza, dalla conoscenza di esperte neonatali, la cui formazione è da lungo tempo coltivata all’interno del Centro Nascita.

Preparazione alla nascita
entra

Sostegno domiciliare dopo la nascita
entra

La cesta montessoriana
entra

Consulenza primo anno di vita
entra

Consulenza psicologica
entra