LO SVEZZAMENTO COME ESPERIENZA DI CRESCITA

LO SVEZZAMENTO COME ESPERIENZA DI CRESCITA

Tempo di separazione, di scoperta per il bambino, ma spesso di ansie materne che ricadono sul figlio: davvero è così complicato o si risolve con la gradualità, con l’osservazione affettuosa, in attesa paziente che il bambino accetti le cose nuove che gli proponiamo? Troppo spesso i genitori vivono in anticipo lo svezzamento come una fase…

PICCOLI TRUCCHI PER SVILUPPARE IL SENSO NATURALE DELL’ORDINE

PICCOLI TRUCCHI PER SVILUPPARE IL SENSO NATURALE DELL’ORDINE

In un gruppo di genitori una madre riferisce come, conducendo i suoi due figli in una Scuola Montessori, abbia scoperto giorno dopo giorno come questo tipo di scuola protegge e sviluppa il senso naturale dell’ordine. Durante le visite nelle classi aveva osservato che le maestre non davano ordini su che cosa fare, ma che ogni bambino…

PERCHE’ IL PICCINO SUCCHIA IL DITO?

PERCHE’ IL PICCINO SUCCHIA IL DITO?

Laura, tredici anni, ammette di aver mantenuto l’abitudine di succhiarsi il di­to fino ai nove anni, in terza elementare. In seguito, dopo quattro anni di cu­re dentali costate oltre sette milioni, i suoi genitori si sono chiesti se avrebbero dovuto aiutare Laura a smettere prima. Ma come? L’aspetto psicologico Succhiarsi il dito può rappresentare nello…

DATEMI TEMPO

DATEMI TEMPO

Qual è l’animale che prima va a quattro gambe, poi a due, infine a tre? Questo l’enigma che la Sfinge pone a Edipo, secondo l’antichissima leg­genda greca. Edipo lo risolve: quell’animale miti­co è l’essere umano che si prepara alla posizione eretta sollevandosi sui quattro arti e che negli anni del­la vecchiaia ha bisogno d’un so­stegno…

MUNARI INSEGNA COME ATTIVARE UN GIOCO

MUNARI INSEGNA COME ATTIVARE UN GIOCO

Noi andiamo in vacanza a Monte Olimpino, una collina tra Como e Chiasso. È un posto mo/to tranquillo, poche case, prati, bo­schi, silenzio e un piccolo ristorante. L’anno scorso eravamo las­sù, in casa di un’amica, ineinque/sei persone, quando, a un cer­to punto, è entrata una signora con un bambino di circa due an­ni in braccio….